Tecniche di Rilassamento

Tecniche di Rilassamento

Quale e quali tecniche di Rilassamento permettono di rilassarsi più che meditare?

Ecco qualche tecnica focalizzata al semplice rilassamento:

scopri:

  • Il corpo: il luogo del “qui ed ora”
  • Il Body scan
  • Il trucco del muscolo teso
  • Il trucco dello “scaricare a terra”
  • E molto altro..

Guarda il video  di soli 5 minuti “rubato” al Come Meditare Coaching (o continua sotto per leggere la trascrizione):

Ecco come rispondo alla domanda di Fiorenzo:

Ciao Claudio noto che meditare mi rilassa da una parte e dall’altra sento una attenzione sempre attiva: conosci delle tecniche di rilassamento? cioè dei modi per ottenere rilassamento più che meditare con attenzione? Se si come si fa? Se rimango abbonato la trovo?

girl-1081721_640Sì, Fiorenzo, se rimani abbonato presto, uno dei primi moduli mi pare il secondo, il secondo e il terzo, troverai una meditazione nel secondo per rilassarti e nel terzo una meditazione invece per rimanere consapevoli da sdraiati, sono delle sfumature leggermente diverse ma c’è, le troverai rimanendo abbonato.

Comunque per rispondere alla tua domanda, già da adesso, in modo tale che tu possa applicarti già da subito con queste istruzioni che ti sto per dare, il modo migliore è usare il corpo:

usare il corpo non aiuta solo a concentrarci ma non inteso come sforzo quello di concentrazione ma al contrario come, come dire, evitare di farci stimolare molto, come raccoglimento ecco, evitando di farci stimolare molto dagli eventi esterni ma anche dai pensieri. 

Il corpo  sai, quando stai nel corpo smorzi i pensieri e quindi questo diventa molto rilassante, restare nel qui ed ora è molto rilassante, quindi la tecnica migliore è quella di usare il corpo.

Come meditazione io ti consiglio di fare una specie di body scan, si chiama tecnicamente, praticamente passi in rassegna come se fossi sotto lo scanner, sai come la luce dello scanner della fotocopiatrice, tutto il tuo corpo cominciando dalla punta dei piedi fino alla testa.

Però se vuoi rilassarti, questo è già una meditazione di per sé che appunto si chiama body scan.

Se vuoi rilassarti io aggiungerei un trucchetto che invece nel body scan è meglio evitare di fare, perché nel body scan tu passi in rassegna tutto il tuo corpo e

mentre lo passi in rassegna piano piano eh, il dito dei piedi, poi le altre dita, poi la pianta del piede etc etc. nel body scan semplice, quindi usandola come meditazione-

tu noti le cose così come sono, non cerchi di cambiarle, quindi se c’è una tensione la registri.

Il più delle volte passando l’attenzione su una parte tesa automaticamente, spontaneamente si rilassa da sola. Però questo non è detto che accada.

Allora se la vuoi rilassare allora quella parte c’è un ulteriore trucchetto: se vedi che non basta passarci l’attenzione perché la parte ti accorgi che rimane tesa allora il trucchetto è quello di tenderla ancora di più.

Cioè ho, non so, la mano tesa, ecco io la sforzo di più, la tendo di più e poi rilascio.

Questo permette di rilassare ancora di più e di lasciare andare. Un trucco ulteriore quindi, già ti ho detto passa l’attenzione già dovrebbe bastare.

Non basta questo? Ok, tendi e rilassi.

Un altro trucco che puoi fare anche a prescindere dal tendere e rilassare è quello di immaginare, già passando la tua attenzione, come quella parte di piombo.

La senti proprio che si rilassa, si distende.

Questi sono tutti trucchi per rilassare completamente il corpo.

Se fai questo piano piano, gradualmente, dalla pianta dei piedi fino alla testa, vedrai che ti rilasserai molto molto profondamente. E qui poi dipende da cosa vuoi fare.

Ovviamente tieni una posizione sdraiata, i palmi delle mani tienili rigirati, quindi come a scaricare eventuali tensioni, eventuali pesi, eventuali pensieri sulla terra, che in quel caso sarà il letto immagino, e permettiti di rilassarti completamente, di lasciarti andare.

Questa è un po’ l’idea dell’intera meditazione.

Quindi anche ogni pezzo del corpo che tu vai a scansionare con la tua attenzione lo lasci tranquillamente andare.

Ecco quindi come si fa.

E qui come vedi è sottile dove finisce l’attenzione e dove inizia il rilassamento, però è più focalizzata in questo modo sul rilassamento.

C’è un’attenzione, un’attenzione rivolta al corpo, questo è utile proprio per non innescare quel chiacchiericcio mentale e quindi l’attenzione tu la rivolgi al corpo e rilassandolo vedrai che anche la mente si rilassa.

Normalmente le due cose sono strettamente legate.

 

se vuoi delle semplici istruzioni per fare la meditazione clicca su: come meditare

clicca qui per scoprire altro su questo argomento
Scopri altri approfindimenti successivi qui
Fiorella

Ottimo!!!Meglio di così nessuno poteva fare! Oltre quello che hai detto sul rilassamento,credo che non esista niente altro.
Grazie
Fiorella

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *