Dalla consapevolezza nel cuore alla pace nel mondo

Condividilo con chi lo può apprezzare

Credo che non possa esserci pace nel mondo se non cominciamo con la pace dentro di noi.. un bel proverbio cinese infatti dice:

Se c’è consapevolezza nel cuore, ci sarà bellezza nel carattere

Se c’è bellezza nel carattere, ci sarà armonia nella casa

Se c’è armonia nella casa, ci sarà ordine nella nazione

Se c’è ordine nella nazione, ci sarà pace nel mondo.

Tutto parte dalla consapevolezza nel cuore. Potrebbe un politico convincere il suo popolo a muoversi in guerra se ciascuno dei sudditi avesse pace nel cuore? Pensaci bene, secondo me: no! Rimarrebbe isolato dal sostegno popolare.

Quindi abbiamo tutti la possibilità, cominciando nel nostro “piccolo” da noi stessi, per contribuire alla pace in noi ed intorno a noi.

Attualmente però non abbiamo il cuore in pace: la tv ci parla di terrorismo, di crisi, di divisioni, di nemici, di assassini e altre nefandezze. Il nostro cuore in questi casi si chiude e si inaridisce. Aprirlo non è cosa semplice.

Io ci provo a fare del mio meglio per ritrovare la pace cominciando intanto dal mio cuore, e lo confesso non mi è sempre facile..

per fortuna c’è una tecnica che è possibile praticare per favorire questa pace interiore, questa apertura del cuore e si chiama pratica di metta.

Ogni volta che la faccio mi sento più felice perché so che sto facendo del mio meglio (il mio contributo).

Oggi sono particolarmente felice perché ho avuto la possibilità di creare il primo corso online di questa pratica ed un sito famoso per i corsi di miglioramento personale lo ha pubblicato in questi giorni.

Se anche tu, vuoi saperne di più sulla pratica per l’apertura del cuore clicca su (contiene anche dei video gratuiti):

www.comemeditare.it/metta

in futuro penso che vorrò fare un podcast aperto a tutti su questo argomento, mi piacerebbe sapere che ne pensi, ti andrebbe di farmelo sapere aggiungendo il tuo commento sotto questo articolo?

clicca qui per scoprire altro su questo argomento
Scopri altri approfindimenti successivi qui
Elisabetta

Ciao Claudio,
l’idea del podcast non può che essere accolta positivamente, magari non solo limitata a questo tema, tutto ciò che può portare ad una maggiore consapevolezza e crescita personale, estesa a più persone possibili, può solo nel tempo avere dei riscontri concreti anche nella vita quotidianità degli altri.
Grazie e restiamo in attesa!

Marco

Ciao Claudio,
quella del podcast è una bellissima idea, e incontrerebbe certamente l’interesse di tante persone.
Grazie da adesso se vorrai farlo.

Dav

Ciao, penso che sarebbe un’ottima cosa, per quanto mi riguarda ciò che hai scritto è qualcosa che sento profondamente, per cui credo che divulgare questo tipo di messaggio e farlo giungere al maggior numero di persone possibile sia una cosa estremamente positiva. C’è tanto bisogno di questa consapevolezza e nonostante tutte le difficoltà del momento vedo molte persone pronte per ricevere questo messaggio!
Quindi se lo farai sarà una cosa buona e per questo ti ringrazio.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *