Dimagrire Con La Meditazione

Dimagrire Con La Meditazione

 Ti è mai capitato di attaccare il cibo con una certa voracità?

Di essere dipendente da un certo alimento, che magari hai nella dispensa e non riesci a resistergli: la tavoletta di cioccolato, la nutella; o qualche altra cosa che sai non essere sana ma non sai resistere: ne hai proprio voglia.

Vai verso il frigo o la dispensa e ti attacchi a quell’alimento, pur sapendo che non è il massimo per te.

E in qualche modo hai in te una certa dipendenza, non ti senti padrone della tua stessa vita?

scopri:

  • perché le diete non funzionano
  • la storia di Giorgio da 140 kg a 80 con la meditazione
  • l’Health Coaching: nutrirsi di varie forme di cibo
  • perchè sconsiglio una specifica “meditazione guidata per dimagrire” (solo in lettura)

 

Partecipa all’evento speciale: clicca qui per saperne di più

guarda il video di circa 5 minuti o continua a leggere sotto:

Ebbene ti voglio raccontare una storia e voglio anche rivelarti il perchè le diete non funzionano.

Di come un lavoro sulla consapevolezza e la stessa meditazione posso esserti d’aiuto.

Ti racconto la storia, vera, di un mio amico che adesso ti presento e che si chiama Giorgio.

Giorgio pesava 140 chili ed era veramente obeso; era un uomo della mia stessa età, forse un pò più giovane.

Avevamo fatto, quando lavoravo in teatro, uno spettacolo insieme: io ero il produttore e lui l’autore e il regista.

Poi ci siamo persi di vista e, dopo qualche anno ci siamo rivisti: era la metà, pesava 80 chili: aveva perso 60 chili!

E quando gli ho chiesto come avesse fatto, lui mi ha risposto: “con la meditazione”.

sono dimagrito con la meditazione

Lui, mi ha spiegato, che si era messo tante volte a dieta ma senza risultati.

Qual’è il problema della dieta?

È coercitiva: ti obbliga a mangiare come non vorresti, ti obbliga ad andare sulla manifestazione del problema.

Ti obbliga a non mangiare e quindi una parte di te si ribella.

E quando interrompi la dieta nasce il problema.

Lui incorreva nel cosiddetto “effetto fisarmonica”: prima dimagriva,magari quando si innamorava e voleva uscire con qualcuno e scopriva di non piacersi fisicamente; dopo tanto lavoro e tanto sforzo riusciva a perdere chili, poi però ritornava tutto come prima.

Molte volte si era messo a dieta e tutte le volte senza ottenere dei risultati.

Quando è riuscito ad ottenere dei veri risultati?

Quando ha fatto un lavoro di presenza, di consapevolezza: quando la meditazione è entrata nella sua vita e lui ha visto che non era tanto la dieta quello di cui aveva bisogno, ma piuttosto di una consapevolezza costante.

Di che cosa certe fami, certe impulsività, hanno veramente bisogno; qual’è quel tipo di fame di cui abbiamo veramente bisogno e che cerchiamo nel cibo.

Ecco, queste cose le puoi veramente conoscere se fai un lavoro di consapevolezza su di te.

Certo, c’è anche una parte nutrizionale.

Desi Desislava, un’altra persona che mi piacerebbe conoscessi se non la conosci già (tra l’altro, in questo momento, è anche la mia compagna nella vita), è una “healt coach”.

Cos’è una “health coach”?

È una esperta di nutrizione che non “fa una dieta”: ti accompagna, per un perioda della tua vita, in modo da individuare qual’è la cosa più sana per te, rispetto ai tuoi gusti e al tuo stile di vita.

È inutile fare una dieta che poi, se stai fuori, non puoi tornare a casa a mangiare e non funzina per te.

Quindi, un aspetto alimentare su di te.

Ma vedremo, soprattutto, che l’aspetto alimentare c’entra e non c’entra: noi ci alimentiamo soprattutto di altro, prima ancora del cibo.

E (Desi Desislava) con Giorgio, che è diventato counselor nel frattempo e si occupa proprio di questo, fa con te un percorso di consapevolezza nel tempo.

Mettendo a disposizione (Giorgio) il suo bagaglio esperienziale, perchè anche lui ha avuto problemi di questo tipo.

Quindi: Giorgio, con le sue competenze da counselor e la sua esperienza diretta (ha anche scritto un libro che si chiama: “Ho mangiato abbastanza”), io con la meditazione e Desi, con l’aspetto più alimentare, faremo un corso, un percorso, intensivo di una giornata chiamato “La meditazione come dieta”.

Il mio invito è, se vuoi saperne di più, di andare su www.comemeditare.it/lameditazionecomedieta.

Meditazione x dimagrire

C’è ancora una piccola cosa che vorrei dirti, so che c’è chi cerca una “meditazione guidata per dimagrire” in effetti avrei potuto farne una facilmente anche io e sono sicuro che avrebbe anche prodotto qualche effetto positivo.

Tuttavia voglio dirti, se sei tra questi, che il rischio è di usare la meditazione come pillolina della serie “Vorrei dimagrire velocemente e senza sforzo”: prendo la pillola (ovvero faccio la meditazione guidata) e passa tutto: ma così scappi di nuovo dalla possibilità di andare alla radice del problema.

La meditazione per dimagrire funziona se fai la meditazione tradizionale di consapevolezza, di visione profonda (che ai tempi di Buddha si chiamava Meditazione Vipassana ed adesso viene diffusa con il nome di mindfulness): perchè è proprio la consapevolezza che ti permette di riprenderti la vita in mano e liberarti dalle catene che ti spingono verso il cibo, in modo profondo e duraturo.

Non si tratta di sforzarti di non mangiare, anzi ti gusterai molto di più il cibo: migliorerai la qualita del rapporto col tuo modo di alimentarti: non c’è sforzo, nessuna coercizione come dieta ma neanche nessuna scorciatoia, o “pillolina”.

Se vuoi fare un vero percorso meditativo per dimagrire, una vera e profonda “meditazione per dimagrire”, se non puoi partecipare all’incontro, allora il mio consiglio è di imparare facendo il corso di meditazione vipassana.

 

meditazione dimagrire

clicca qui per scoprire altro su questo argomento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *