21 giorni di meditazioni gratis su “i segreti dell’Energia” di Deepak Chopra

Condividilo con chi lo può apprezzare

Lunedì 9 marzo 2020 inizia un nuovo ciclo GRATIS di 21 giorni di Meditazione dal titolo: “I segreti dell’Energia”

Un nuovo intero percorso creato da Deepak Chopra tradotto e doppiato in italiano.21-giorni-deepak-chopra-i segreti dell’Energia

Questo nuovo percorso è studiato per favorire quel clima in cui ci sentiamo pieni di energia!

Hai mai visto un bambino e desiderare di avere la sua stessa energia?

A me, soprattutto in questo periodo primaverile mi capita spesso, mi sento scarico e con le notizie che circolano in giro anche moralmente non mi sento troppo supportato..

Quindi anche questa volta seguo con interese la proposta di Deepak Chopra che a detta del suo staff ci aiuterebbe a risvegliare il nostro sè giovanile ritrovandoci sani e pieni di energie, infatti dal suo staff ci dicono:

L’energia e la vitalità rappresentano le fondamenta del nostro benessere. Senza energia lavori male, ti senti meno creativo, hai meno idee, non riesci a prenderti cura come vorresti della tua famiglia, non hai le forze per ritagliarti del tempo libero e dedicarti alle tue passioni, dormi poco e male. In una parola, ti senti fragile.

Depaak Chopra personalmente aggiunge:

In questo nuovo percorso ti insegnerò, in sole 3 settimane a ridurre al minimo i blocchi della tua naturale energia , a rigenerare le cellule del tuo corpo e a ridare relax alla tua mente, per poterti sentire di nuovo in perfetta giovinezza ed equilibrio. Ti sentirai rinascere e capirai che giovinezza e vitalità sono risorse naturali che tutti quanti noi abbiamo, te compreso.

Ecco perchè personalmente sono molto curioso di conoscere questo nuovo ciclo proposto da Chopra e dal suo staff, se vuoi aggiungerti anche tu…

Registrati oggi e non perdere questa incredibile opportunità per trasformare la tua vita, gratuitamente!

Chopra è stato un leader del movimento di meditazione trascendentale, che ha poi lasciato per (andare oltre) e fondare un suo metodo: ‘la meditazione del suono primordiale’.

Infatti, come per la meditazione trascendentale, anche in Deepak Chopra il suono ed i mantra hanno un ruolo fondamentale.

Mi piace ricordare che il mio maestro Thanavaro cita spesso un passo della Bibbia che dice: “in principio era il Verbo” e se pensiamo al verbo come suono, come vibrazione, viene spontaneo fare riferimento alle ultime scoperte in campo della scienza della materia.

La scienza quantica sembra ridisegnare il concetto di materia come vibrazione più che come materia fissa come siamo abituati a percepirla.

Quindi tutti noi abitanti di questo universo non siamo altro che “vibrazioni” la nostra stessa materia è fatta così (sempre secondo la fisica di ultima generazione)

Un infinito campo di “possibilità” in cui la materia si manifesta.

È facile pensare, se questo fosse vero, che è possibile che ciascuno entrando dentro se stesso, possa predisporsi ad un altro modo di relazionarsi con gli altri

L’induismo usa la sillaba OM (leggibile anche con Aum – per saperne di più su Om clicca qui) come suono primordiale, una vibrazione che ci riconnette con l’Universo.

Non a caso Deepak Chopra è un esperto del rapporto armonico tra corpo-mente-spirito e su questo tema ha già scritto numerosi libri.

Come funziona questo percorso?

E’ molto semplice clicchi qui e ti iscrivi GRATIS.

Ogni giorno dal ti verrà inviata una email per ricordarti la meditazione giornaliera da fare…gratis

Qui potrebbe finire l’articolo, eppure mi sento di ricordarti una riflessione personale che aiuta a mantenerci liberi; se ti incuriosisce vai avanti nella lettura (ti puoi iscrivere subito dopo) altrimenti clicca qui per aderire da subito all’iniziativa e ricevere ulteriori bonus sempre gratis:

 GRATIS di 21 giorni di Meditazione “i segreti dell’Energia”

Se preferisci i corsi dal vivo anzichè quelli online ti caldeggio il prossimo evento che faccio dal vivo clicca qui per saperne di più: www.comemeditare.it/evento

Indicazioni facoltative (che consiglio):

Attenzione però che il fatto che sia gratuito non ti si ritorca contro.

Se dovessi decidere di farlo, apprezzalo come se lo avessi pagato e prendilo come impegno con te stesso.

Consiglio, quindi, di dargli un valore economico proporzionato alle tue risorse (io direi che non ha prezzo! anche se, personalmente, credo che potrei dargli tra i 50 e i 250 euro… ma se le risorse sono quelle che sono anche 5 euro o meno vanno bene).

Queste risorse mettile da parte virtualmente per Deepak Chopra, poi le donerai a qualcuno che ha bisogno dedicando i meriti a Deepak Chopra (e a tutti coloro che hai sentito come dei maestri).

Ad esempio: potresti (se vuoi) mettere da parte 1-2 euro la settimana per 3 settimane per poi darli a qualcuno che ne ha più bisogno di te, e mentre provi gioia e liberazione per quel gesto ti liberi da ogni debito con Deepak e liberi colui che riceve da ogni debito con te, facendo appello alla gioia di donare che puoi provare all’altezza del cuore.

Funziona anche col tempo anziché col denaro: puoi dedicare del tempo a qualcuno che ne ha bisogno.

Ma queste sono solo indicazioni in più che aiutano a impegnare se stessi maggiormente in ciò che facciamo: lo so per esperienza personale e per averle studiate nelle Relazioni di aiuto.

Sono un “di più” pertanto, se vuoi, sentiti libera/o di fare il percorso senza dargli un controvalore.

Insomma senza indugio: clicca qui per iscriverti gratis (se poi riesci e ti va trova un modo per “sdebitarti” anche aiutando chi ha più bisogno di te con pochi euro)

l’importante è che tu riesca a dare un valore al percorso e che in cuor tuo ci sia una vibrazione di cuore felice, nutrito e libero da ogni debito.

Dare e ricevere arricchisce: quando ricevi mantieniti libero da ogni debito donando (anche a qualcun altro). Quando doni fai attenzione a mantenere chi riceve libero da ogni debito con te.

Un percorso spirituale è un percorso di liberazione.

Che tu sia libero e che tutti gli esseri siano liberi

iscriviti ora cliccando qui:

21-giorni-deepak-chopra-i segreti dell’Energia

 

clicca qui per scoprire altro su questo argomento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *