Incontriamoci! Parliamo di come Meditare, Consapevolezza e Meditazione

Condividilo con chi lo può apprezzare

Incontriamoci! Ti va di parlare di Come meditare, di meditazione?ComeMeditare_SalaConferenze_Meditazione

Ti va di conoscerci direttamente?

Ci scambiamo domande e risposte sulla meditazione o sulla consapevolezza?

Come? Nella sala conferenze online di ComeMeditare.it!

Ecco come fare:

1)    Qui sotto, lascia un commento con la tua domanda sulla meditazione o sulla consapevolezza, ed io, in sala conferenze, la leggo e ti offro in risposta il mio pensiero, e magari anche quello degli altri presenti in sala.

2)    In sala conferenze registro l’incontro e, se durante la diretta, tu non fossi disponibile, la prossima settimana ne pubblico l’audio per intero, qui su Comemeditare.it, così non perdi nulla.

3)    Quando ci sarà l’incontro online in diretta? Questo venerdì 5 luglio 2013 alle ore 18,00. Inizierò puntuale, quindi meglio accedere qualche minuto prima.

4)    Come accedere alla sala conferenze? Qualche ora prima ti mando per email il link con la password per entrare e con pochi click entri. Qui un breve video che spiega come entrare (ti basta seguire i primi 2 minuti del video)

5)    Perché? Perché ormai sto facendo molta fatica a rispondere a tutte le email di chi, come me e te, ha il piacere di condividere questa esperienza di meditazione e di crescita personale, rispondere a tutti per iscritto diventa lento, faticoso e si perde il calore della voce, le inflessione ed il piacere della “diretta”.

E poi è bello sentire anche gli altri, le difficoltà e le soluzioni che incontrano.

6) Ovviamente, per ricevere gratis l’indirizzo della Sala Conferenze e la password devi essere inscritto a ComeMeditare.it o a feliceAdesso.com.

Se non lo sei ancora, e lo desideri, puoi farlo adesso: o scaricando la meditazione in alto a destra o, sempre nella colonna di destra, giù in fondo, puoi inserire il tuo nome e la tua email senza ricevere la meditazione. Tuteliamo la privacy, l’indirizzo rimane solo nei nostri archivi (ComeMeditare.it e FeliceAdesso.com) e potrai cancellarti in qualsiasi istante con un semplice click.

Hai in mente una domanda? Un pensiero da condividere? Questa è l’occasione!
Scrivi adesso qui sotto la tua domanda, nel riquadro dove c’è scritto “lascia un Commento” e ne parliamo assieme…

Vai: “lascia un Commento”!!

Image: freedigitalphotos.net / David Castillo Dominici

Scopri altri approfindimenti successivi qui
Federica

Ciao Claudio, non ricordo se qui o su Felice Adesso avevi accennato alla meditazione con le campane…. io sono fortunata, vivo in un paese con una chiesa che scampana in continuazione! Non me ne accorgo sempre, soprattutto se fa pochi rintocchi me le perdo, ma è utilissima per meditare senza mettersi a meditare… ti volevo chiedere, come devo comportarmi una volta che ho preso consapevolezza? per quanto è opportuno rimanere consapevoli? verrebbe da rispondere “il più possibile”, ma spesso quando sento le campane sto facendo qualcosa e dopo qualche secondo torno a fare quel quacosa (ad es. studiare) e mi scordo tutto. Bastano pochi secondi di consapevolezza? devo cercare di di allungare questi momenti di consapevolezza o l’importate è averli durante il giorno?

Ciao e a presto!

Emiliano

Buona sera Claudio e un saluto a tutti i partecipanto da Emiliano, pratico la meditazione da poco tempo e se ho capito bene anche da vari testi che mi è capitato di leggere recentemente, lo scopo principale della meditazione è il contatto diretto con la propria coscienza. Se questo è giusto mi chiedo ,come avviene ciò se comunque durante la pratica uso un pensiero discorsivo per esempio nell’analizzare le sensazioni del corpo e del respiro, non dovrebbe essere pura osservazione senza nessun tipo di giudizio o commento mentale?
Grazie

emanuele

emanuele buon giorno e da qualche mese che pratico la meditazione devo dire che o fatto dei miglioramenti ce quando riesco a rilassarmi tutto dipende dall mio stato d’animo sto cercando di approfondire di piu per rilassarmi nei momenti di nervosismo e per migliorare il mio stato di salute premesso che sono molto ansioso per problemi di salute avuto in passato adesso devo dire che sono migliorato di molto naturalmente con la mia consapevolezza o lottato contro di me stesso per potere stare bene in parte ci sono riuscito eliminando alcune cose che per me erano negative tutto dipende dall mio stato d’animo sto cercando di approfondire di piu
sono sempre alla ricerca di metodi piu efficaci

piri

Altrui parole, pensieri, frammenti di canzoni che mi piacerebbe condividere.

Un saluto
Piri

Rallenta il mio respiro
scende in profondità
si adatta al soffio del mondo
pomeriggio dolce assolato terso

(Memorie di una testa tagliata C.S.I.)

Ventiquattromila pensieri al secondo fluiscono
inarrestabili alimentando voglie e necessità

(Forma e sostanza C.S.I.)

Appare la bellezza mai assillante né oziosa
Languida quando è ora e forte e lieve e austera
L’aria serena e di sostanza sferzante

(Brace C.S.I.)

Occorre comprendere che i pensieri sono solo pensieri, mentre la nostra reazione si basa invece sul convinimento che essi siano la realtà.

(non ricordo da dove ho tratto questa frase)

Gli individui sono vibrazioni,
sono un’energia che sceglie un corpo,
e vivono in questo strumento e lo usano.

(Fun Chang)

gil

queste parole di tolle spiegano bene il concetto di distacco/non attaccamento al mondano (peraltro gia’ predicato da gesu’….):

Eckhart Tolle: Per un non illuminato, il mondo è tutto quel che c’è. Non c’è nient’altro. Questo modo di essere della coscienza legata al tempo dipende, per la sua esistenza, dal passato ed ha disperatamente bisogno del mondo per la sua felicità e soddisfazione. Di conseguenza per la coscienza non illuminata, il mondo contiene un’enorme promessa ed allo stesso tempo un’alta minaccia. Questo è il dilemma di una coscienza non illuminata, combattuta fra il cercare la realizzazione nel e attraverso il mondo, e sentirsi da quello stesso mondo, continuamente minacciata. Sperano di trovare se stessi nel mondo e nello stesso tempo sanno che il mondo li ucciderà. Questo è lo stato di continuo conflitto a cui è condannata la coscienza non illuminata, I’essere combattuta continuamente fra il desiderio e la paura. È un destino spaventoso.

buon voyage…!!! gilio

Federico

ciao claudio! sono federico, forse credo tu abbia letto la mia mail dunque, emm,…niente volevo sapere un pò appunto dopo quanto tempo si iniziano a vedere i risultati concreti della meditazione, e poi se il problema che ti ho detto io e possibile superarlo con questa tecnica..

gil

PER ME TUTTA LA VITA E’ MEDITAZIONE, UN NUOVO STILE DI VITA, COME LA FEDE. (CON GLI PSICOFARMACI E’ FORSE PIU’ DIFFICILE, MA NON SO DI PRECISO…- MI INFORMO E POI TI DIRO’…)-

SO SOLO CHE CERTI GIORNI TRASCORRONO IN MIA PRESENZA MA ARRIVA SERA CHE NON MI SONO ACCORTA DEL TEMPO…TUTTO SCORRE….COME “INCRESPATURE DULLA SUPERFICIE DELL’ESSERE “.(E.TOLLE). COME ONDINE TREMOLANTI SULLA SUPERFICIE IMMENSA, PROFONDISSIMA E SUBLIME DELL’ OCEANO (L’ESSERE ASSOLUTO). QUEI GIORNI SONO MERAVIGLIOSI, LEGGERI, SCIOLTI E NATURALI…DIVINI!!! CIAO E BUON CAMMINO DI LIBERAZIONE DALL’IO!!! GILIOLA

gil

ciao. se vai in google copia/incollando questa tua domanda trovi le risposte.
prova.
io ti consiglio intanto i libri (o su youtube i video!) di e. tolle o di mooji. vedrai, illuminanti!!!!

ciao e auguroni a te…gil

teo

Io cerco di meditare 20 minuti al giorno, la sera, la mia difficoltà è appunto cercare di fermare i pensieri, lasciarli andare e trovare lo ‘spazio vuoto’.
Che differenza cè tra questo tipo di meditazione e la trascendentale?
grazie, ciao

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *