Come creare l’Abitudine alla meditazione a settembre

se ti sei chiesto:

  • come meditare con costanza?
  • c’è qualche trucco per rendere l’abitudine alla meditazione un po’ più facile?

guarda questo brevissimo video di 3 minuti:

Se vuoi inserire la meditazione tra le cose salutari del tuo quotidiano, o anche un’altra tecnica, non necessariamente la meditazione, settembre con il ritorno dalle vacanze è sicuramente una delle migliori occasioni che hai per farlo in modo molto più facile.

Quindi a settembre puoi meditare o addirittura decidere di fare un intero corso di meditazione, ma già soltanto inserire una meditazione guidata nel corso della tua giornata, inserirla come abitudine, renderla facile come abitudine è già un’occasione da non farsi sfuggire.

Perché dico questo? Perché è risaputo che noi siamo delle persone ripetitive e abitudinarie; calcola che la ripetizione ci dà anche sicurezza, per questo ci sono i riti, i rituali: danno confidenza, creano sicurezza, un po’ come il giorno e la notte, che ci hanno abituato a essere sicuri che possiamo andare a dormire perché tanto ci svegliamo il giorno dopo.

come meditare settembre

Insomma, la vita è fatta di cose che si ripropongono e queste cose che si ripropongono ci danno sicurezza. Questo comporta che per noi cambiare delle abitudini è molto difficile; si dice che noi possiamo inserire una nuova abitudine, ma prima che venga radicata debbano passare addirittura te settimane, ventuno giorni.

Dopo ventuno giorni che mediti, ad esempio, tutti i giorni, allora ti sarà più facile mantenere quella abitudine anche per il resto del tuo tempo.

Ma inserirla così, a vuoto, nel tuo quotidiano, potresti avere visto che non è una cosa così semplice da fare: ci sono dei passaggi, durante l’anno ci sono delle occasioni, dei giri di boa che in qualche modo ci obbligano a rimescolare le carte, e quindi inserire la meditazione in quel momento è un’ottima occasione.

Perché? Perché a settem

bre, per esempio, quando si ritorna dalle vacanze, noi in qualche modo avevamo interrotto un ciclo prima delle vacanze – comunque, anche quello è un buon momento per iniziare una nuova, sana abitudine – ma anche al ritorno dalle vacanze si rimescolano le carte.

 

Quindi prima di ricominciare con un tran tran che è identico a quello dell’anno precedente puoi fare un tran tran molto simile infilando però dentro un’abitu

dine come quella alla meditazione, che può migliorare le tue abilità giorno dopo giorno.

Prima di cominciare questo tran tran, adesso che stai rimescolando le carte e ritornando alle tue vecchie abitudini, forse è proprio giunto il momento di inserire anche una meditazione guidata, o perché no, un corso di meditazione.

Approfittane, questo è il momento giusto. Che tu sia felice e che tutti gli esseri siano felici.

clicca qui per scoprire altro su questo argomento
Scopri altri approfindimenti successivi qui
Claudio

Ottimo Luciano: le mie congratulazioni!

Credo sia utile, per chi dovesse essere all’inizio, trovare conferma che avere la meditazione come abitudine porta benefici e sviluppa la consapevolezza.

Grazie e Namastè

LUCIANO

Ciao Claudio,
io medito tutti i giorni 40 minuti di cui 20 al mattino appena sveglio e 20 la sera prima di andare a dormire,inoltre il lunedì eseguo 20 minuti al mattino ed 1 ora la sera perchè vado in un centro di meditazione zazen da più di un anno.Ti posso confermare che la tecnica meditativa mi ha reso più consapevole in tutto quello che faccio ed osservo durante la mie giornate.Seguo anche i tuoi consigli molto validi.Grazie di tutto e:Namastè

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *