Come Meditare col sonno e la Tecnica di Meditazione del contare

Come Meditare anche col sonno e la Tecnica di Meditazione del contare

  • Scopri i 6 trucchi su Come Meditare col sonno
  • La Tecnica della Meditazione del contare
  • La Buona postura di Meditazione
  • Come le mani aiutano a Meditare
  • La Tecnica di Meditazione di espandere la mente

Il bello di queste tecniche di meditazione ti aiutano a meditare anche quando i pensieri si accavallano in modo “incontrollato”…

Guarda il video ora! dura solo 8 minuti:

 

se vuoi tornare a delle semplici istruzioni per fare la meditazione clicca su: come meditare

clicca qui per scoprire altro su questo argomento
Scopri altri approfindimenti successivi qui
Paolo Ferrante

salve, molto interessante l’ultimo trucco (espansione della mente all’intera stanza), ma in questo caso, una volta “espansa” la mente… l’oggetto dell’attenzione rimane sempre il classico respiro o la classica meditazione camminata?

ciao Paolo, è una cosa che fai per poco (non in camminata ma da seduto) per riaprire la mente quando senti che è troppo ottusa. Un’ altro trucco è quello di aprire gli occhi per un po’. Il tempo necessario a riattivarti, poi li richiudi e torni al tuo oggetto contemplativo (ilo respiro ad esempio).

Non si tratta di usarlo in sostituzione dell’oggetto come il respiro, ma come una “boccata” di aria per permetterti di uscire per un attimo dal torpore e ritrovare la presenza e quindi rifocalizzarti meglio sul respiro.

Per quanto riguarda la caminata, la trovo una potente meditazione specie quando siamo più distratti o addormentati, ma con la camminata personalmente mi focalizzo di più sulla pianta del piede o la parte bassa delle gambe. Puoi abbinarci anche la respirazione (TNH lo fa) personalmente non lo consiglio a chi non sa già come fare perchè può confondere: quindi pura presenza sulle sensazioni delle gambe e dei piedi

spero di esserti stato utile

Francesca

Caro Claudio,
grazie dei tuoi doni sono sempre molto felice quando vedo le tue mail, interessante la tecnica di meditazione nel carcere indiano.
un saluto e un grande abbraccio e grazie grazie grazie
Francesca

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *