se vedi un Buddha per strada: uccidilo – Corso Buddismo

se vedi un Buddha per strada: uccidilo

Tratto dal corso di buddismo “Semplicemente Buddismo

guarda il video o continua a leggerne il contenuto sotto:

Per ricevere buona parte del corso gratis clicca qui. Per acquistare subito il corso completo clicca qui

se vedi un Buddha per strada: uccidilo

Ora il mio auspicio è che qualsiasi sia il tuo credo religioso tu possa diventare un Buddha. Un Buddha: non c’è bisogno di essere un buddista.

Un buon cristiano può raggiungere la comprensione ultima delle cose, come può farlo un ebreo, un mussulmano, un ateo o chiunque nutra la voglia di comprendere come funzioniamo noi e il mondo di cui facciamo parte.

Non abbiamo bisogno di sostituire una zattera con un’altra se questa diventa un peso.
Anzi, se vedi per strada un Buddha o se vedi allo specchio un Buddha uccidilo!
Abbiamo visto come l’attaccamento, la brama è fonte di sofferenza, anche i maestri, gli insegnamenti, le idealizzazioni, le aspettative, le proiezioni, diventano così degli ostacoli sottili: rimaniamo leggeri, usiamo le zattere senza attaccarci ad esse.

Immagina come sarebbe se, come suggeriva Nietzsche, “Dio è morto”: come ci si sente senza potersi più aggrappare a nessuno?

Il concetto di un Buddha è l’ultimo attaccamento a cui continuiamo ad aggrapparci: per diventare noi stessi dei Buddha, dobbiamo smetterla di comportarci come dei bambini che hanno dei genitori a cui continuare ad appoggiarsi come delle stampelle: via le stampelle.

Aiutati che Dio ti aiuta si dice. I mussulmani dicono prega Dio ma lega il cammello.

Il mio auspicio, arrivato a questo punto e che tu abbia ricevuto degli stimoli, delle suggestioni che -unitamente l tuo percorso di vita- stanno già lavorando dentro di te in questo momento.

Sono sicuro che per alcuni di questi concetti tu possa avere detto qualcosa del tipo: “ma è proprio come la penso io, sono felice che anche Buddha la pensa come me”, altri magari hanno bisogno di più tempo per essere riconosciuti e realizzati in pieno.

Spesso questi concetti lavorano dentro e mano a mano si sviluppano ed acquisiscono sempre più significato.

Da comprensioni concettuali diventano sempre di più delle realizzazioni vere e proprie.

Quindi mi piace pensare che queste forme di pensiero siano già in te, magari sopite, ma proprio come il Buddha del futuro, tu potresti stare per alzarti rendendo pratico tutto questo potenziale; rendendo il tuo quotidiano sempre più ricco e felice a beneficio tuo e di tutti gli esseri cominciando dai tuoi cari e da chi ti sta intorno.

Come il Buddha colmo di amore possiamo alzarci, uscire dal bozzolo e volare alto nelle terre dei Buddha.

Che tu sia felice quindi e che tutti gli esseri siano felici

 

Questo articolo è un estratto del corso di buddismo “Semplicemente Buddismo” puoi ricevere gratis gran parte del corso in pillole nella tua casella email cliccando qui: www.comemeditare.it/buddismo-corso-gratis

Se vuoi ostenere la mia attività con una offerta (un caffè o una pizza sono graditi) clicca qui: www.comemeditare.it/offerta

Se vuoi puoi acquistare il corso completo cliccando qui: www.comemeditare.it/buddismo è un altro modo per sostenermi e ricevi tutto il corso completo di meditazioni subito.

clicca qui per scoprire altro su questo argomento
Scopri altri approfindimenti successivi qui

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *