le ultime parole del Buddha – Corso Buddismo

le ultime parole del Buddha

Tratto dal corso di buddismo “Semplicemente buddismo

guarda il video o continua a leggerne il contenuto sotto:

Per ricevere buona parte del corso gratis clicca qui. Per acquistare subito il corso completo clicca qui

le ultime parole del Buddha

All’età di 80 anni, dopo avere insegnato per oltre 40 anni a migliaia di discepoli in vari monasteri disseminati in tutta l’India del nord, nel bel mezzo di una foresta, Buddha sapeva che la sua vita sarebbe finita da lì a breve e così, sdraiato su un fianco chiese ai suoi discepoli se qualcuno avesse ancora dubbi sul suo insegnamento.

Si rivolse prima al suo fidato assistente Ananda e gli disse: “ è possibile che qualcuno possa dire un domani quando non ci sarò più: ‘non possiamo più ascoltare la voce del Maestro nessuno ci farà più da guida’. Ma non è così: quando non ci sarò il Dhamma e la disciplina che vi ho trasmesso saranno il vostro Maestro.”
Poi rivolgendosi a tutti disse:
“può darsi, fratelli, che abbiate ancora qualche dubbio o incertezza relativamente al Buddha, al Dhamma, al Sangha, al metodo o alla via; chiedetemi con la massima libertà quindi perché non possiate rimproverarvi dicendo: ‘avevamo il Maestro presente faccia a faccia ma non abbiamo saputo interrogarlo’

Ma tutti rimasero in silenzio tanto che Buddha si ritrovò a ripetere la domanda per ben tre volte in tutto.
Quindi insistette: “se non dite nulla a me per rispetto allora confidatevi ogni eventuale dubbio tra di voi”.
Ma anche questa volta i monaci rimasero in silenzio.

Quindi Ananda disse al Buddha: “Che meraviglia, che prodigio: proprio non credo che vi sia in tutta l’assemblea qualcuno che nutra dubbio o incertezza rispetto al Buddha, al Dhamma, alla Comunità, al Metodo o alla Via.”

Quindi il Buddha rispose:

“Le tue parole sono dettate da una fede piena, ed in effetti so che nessuno nell’assemblea prova alcun dubbio o incertezza. Perché, infatti, fra questi cinquecento fratelli, Ananda, anche il meno istruito è perfettamente convinto, non è più soggetto a una nuova rinascita nel dolore, ed è sicuro di raggiungere un giorno il perfetto risveglio”

Infine Buddha aggiunse:

“Ricordate sempre queste parole fratelli: tutte le cose sono soggette al degrado. Impegnatevi con diligenza per la vostra liberazione.”

E queste furono le sue ultime parole prima della sua “morte”.

Tecnicamente per la dipartita di un normale essere, un buddista direbbe che “ha lasciato il corpo”, nel caso del Buddha la parola usata è parinibbana (o parinirvana in sanscrito) che sta a indicare la finale disgregazione o cessazione dei cinque aggregati.

Quindi anche la coscienza del Buddha, oltre al corpo e a ciascun aggregato, sarà riassorbita e non avrà più rinascite.

Purtroppo è triste dire che a seguito della dipartita di Buddha ci furono da subito delle divergenze tra le varie scuole sparse nell’India e si rischiò anche un conflitto.

Per fortuna la saggezza prevalse e le comunità continuarono a tramandare l’essenza del buddismo prima oralmente, seguendo le indicazioni di Buddha, ma dopo tre secoli finirono per mettere anche per iscritto i discorsi tenuti a memoria per tutto quel tempo.

il Vesak

Nel giorno di luna piena di maggio (l’ultima domenica di maggio in accordo con lo stato italiano e l’Unione Buddhista Italiana) si festeggia in un’unica data, tre eventi importanti della vita di Buddha: la nascita, l’illuminazione e il paranibbana (ovvero la “morte”) che sarebbero avvenuti tutti in corrispondenza di quel giorno.

Così il Vesak è una triplice festa ed è sicuramente una ricorrenza importante, la più importante, in ambito buddista.

 

Questo articolo è un estratto del corso di buddismo “Semplicemente buddismo” puoi ricevere gratis gran parte del corso in pillole nella tua casella email cliccando qui: www.comemeditare.it/buddismo-corso-gratis

Se vuoi ostenere la mia attività con una offerta (un caffè o una pizza sono graditi) clicca qui: www.comemeditare.it/offerta

Se vuoi puoi acquistare il corso completo cliccando qui: www.comemeditare.it/buddismo è un altro modo per sostenermi e ricevi tutto il corso completo di meditazioni subito.

clicca qui per scoprire altro su questo argomento
Scopri altri approfindimenti successivi qui

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.