Pacificamente Episodio 07

Condividilo con chi lo può apprezzare

Pacificamente Episodio 07

come essere FELICI nonostante gli alti e bassi della vita

In questo episodio scopri:

  • come essere felici nonostante gli alti e bassi della vita
  • essere felici: perchè è utile deciderlo
  • accogliere quando non ci riesce facile piuttosto che sforzarci
  • un segreto per essere felici nell’adessso e predisporre il futuro
  • accogliere il presente e programmare il futuro senza affannarci

Ti confesso che non sempre attraverso momenti felici, ma possiamo accoglierli con una pace interiore: questa è la Vera Felicità. Tentare di essere nella gioia eliminando le altre emozioni come tristezza, rabbia, paura, non solo è impossibile ma non è la via per la pace e la felicità.

In questo episodio ti svelo come sto attraversando un periodo meno tranquillo della mia vita..

Per questo puoi scaricare l’episodio cliccando col tasto destro del mouse qui: Pacificamente Ep.07

oppure puoi ascoltarlo in streaming cliccando qui:

o se vuoi puoi trovarlo anche su Youtube cliccando su: Pacificamente Ep.07 Youtube
Clicca qui per iscriverti GRATIS

Suggerisci un gesto che può migliorare il mondo:
Clicca qui per andare subito ai COMMENTI

Dal podcast:

programare il futuro dopo avere osservato il presente. Osservare non è programmare. Ma poi posso programmare il futuro e tornare nell’adesso.

Programmare è un atto che possiamo fare “nel qui ed ora” usando il pensiero (come un servitore) per poi, una volta messo in agenda tornare ad “occuparci” nel presente piuttosto che “pre-occuparci” del futuro.

La meditazione ci aiuta a creare questo processo e a crearci quegli ammortizzatori coi quali è più facile attraversare anche le strade più turbolente della nostra vita anche quando la nostra via non procede liscia come una autostrada.

Siamo tutti utili e a abbiamo qualcosa da trasmettere: “persino un verme ha qualcosa da trasmetterci”, diceve il mio Maestro Thanavaro,”se non altro l’umiltà”

Per iscriverti ad iTunes:

Risorse consigliate:

 

L’articolo con il test per capire ocme funziona il pensiero positivo:

Il pensiero positivo fa bene? Fai il test di cosa avviene nella tua mente

il sito del Maestro Mario Thanavaro: www.mariothanavaro.it

il Come Meditare Coaching è un area riservata in abbonamento mensile con cui è possibile approfondire temi teorici ed esercizi pratici con la mia supervisione e coaching, per saperne di più visita: www.comemeditarecoaching.it

Seguimi su INSTAGRAM pubblico spesso immagini evocative come questa accanto. Mi trovi qui: instagram.com/comemeditare/

aforismi e citazioni:

“No Fango, No Loto” frase spesso citata da Thich Nhat Hanh

“persino un verme ha qualcosa da trasmetterci, se non altro l’umiltà” diceve il mio Maestro Thanavaro

“Programma la vita come se fosse eterna e vivi ogni istante come se fosse l’ultimo” detto cinese

Lascia la tua email per rimanere aggiornato

E per essere avvisato delle prossime uscite del podcast








Per Rimanere Aggiornato
lascia la tua email


 

 

 

 

clicca qui per scoprire altro su questo argomento
Scopri altri approfindimenti successivi qui
Caterina

Claudio
Come sempre pacificamente è un balsamo per l’anima!
Il qui e ora è la chiave di tutto.
L’accettazione di quel che c’è è la vera magia, l’assenza di opposizione è lo strumento principale.
La consapevolezza è l’unica vera via.
Caterina

marco (errarciforma)

a proposito di accogliere la vita ho letto un pensiero, nel libro “la preghiera della rana” di anthony de mello, che lì per lì ti lascia perplesso, sembra quasi una provocazione, poi, riflettendo, ti accorgi che ha una profondità nascosta, che sfugge al primissimo sguardo.
cito a memoria scusandomi per l’imprecisione:
“non possiamo fuggire dalla nostra vita e non possiamo accoglierla.
fuggire è come scappare dai nostri piedi, accoglierla è come baciare le nostre labbra.
e allora cosa possiamo fare?
osservarla.
e restare calmi.”

marco (errarciforma)

certo claudio, eccola:
“La realtà presente non può essere semplicemente accettata o rifiutata.
Fuggire via da essa è come fuggire dai propri piedi.
Accettarla è come baciare le proprie labbra.
L’unica cosa da fare è osservare, capire, e stare tranquilli.”

anthony de mello
la preghiera della rana
volume primo
(nell’edizione che ho io, la 17a, del 2015, si trova a p.49)

: )

Simone Dallari

Penso che sviluppare una attitudine all’accoglienza sia la base per una vita serena, in pace e soprattutto felice. Purtroppo nella nostra società passa l’idea di perfezione, di dare sempre il massimo e se così non è sei sbagliato. Bisognerebbe partire da bambini a studiare la meditazione, ripartire dalle scuole insegnando ad accogliere la vita e ad accorgersi di quanto essa sia meravigliosa. Grazie Claudio !

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *