Chi sono

[Voti: 2    Media Voto: 2.5/5]

Ciao sono Claudio

“Chi è Claudio Padovani e perché dovrei scoprire proprio da lui come meditare?”

Bella domanda! Complimenti! E adesso come ti rispondo… Mi sono fatto la domanda da solo e già sono in crisi…. 🙂

Vediamo un po’.. potrei sorprenderti con degli effetti speciali oppure fare il modesto e dirti che non valgo proprio una cicca…. ahem.. ecco allora…

Cominciamo con gli effetti speciali:

Ho ricevuto insegnamenti direttamente da maestri come il Dalai Lama in persona e il famoso monaco Zen Thich Nhat Hanh.

A 12 anni già praticavo yoga e studiamo le risorse della mente secondo il metodo Silva-mind. Da mia madre mi arrivavano molti stimoli dall’approccio di Psicosintesi fondata da Roberto Assagioli.

Seguo gli insegnamenti di Achaan Thanavaro fondatore del primo Monastero Theravada in Italia.

Ho proseguito gli studi della mente e sono diventato counselor professionista….

..ecco ho sintetizzato gli effetti speciali ed i fuochi d’artificio… (anche se ho ancora diverse miccette e stelline nella tasca)

Sai cosa? Che pur essendo tutto vero quello che ho scritto ti da un quadro sbagliato di me.

La verità e che sono una persona normalissima, come te, con la passione della crescita personale e del benessere mentale. E pure molto indaffarata presa dai mille impegni del quotidiano..

È inutile che mi faccio fico dimostrando dove sono arrivato, non solo perché non ha nessuna importanza dove sono arrivato, ma soprattutto perché mi curo poco del punto di arrivo ma mi interesso molto del viaggio, ecco perché, a differenza di altri non sento il bisogno di dirti dove sono arrivato.

Credo che sono davvero pochissime in questo pianeta le persone che possono dire di essere veramente arrivate da qualche parte.

Certo ci sono persone molto avanti nel cammino ed è importante saperle riconoscere e affiancarsi a loro per migliorare a nostra volta.

Questa è l’angolatura che prediligo e che offro: affianco non “ai piedi” del Guru di turno!

È quello che faccio anche io: mentre condivido quel che ho realizzato non smetto di imparare e ho i miei maestri.

E imparo da tutti:

Dal mio prezioso Maestro di meditazione, dai carcerati da cui vado a mostrare come meditare. Dai miei supervisori psicologi-counselor, ai miei clienti. Dai grandi saggi del passato e del presente, alla saggezza di un bruco che segue la sua meravigliosa metamorfosi.

Dal profumato e colorato fiore di loto alla maleodorante e oscura melma che lo nutre.

La verità è che più cose sò e più “so di non sapere” e ho intenzione di scoprire molto molto altro da questa meravigliosa vita.

E allora perché dovresti affidarti a me per godere dei benefici della meditazione?

Perché se vuoi un metodo su come meditare in modo semplice, terra-terra, spiegato in modo chiaro, pratico, LAICO, ma soprattutto il PRIMO metodo studiato proprio per chi non ha tempo: quello lo scopri da me.

Se vuoi scoprirlo da te devi perdere qualche anno passando da un maestro e un altro, una tecnica ed un altra ed alla fine, forse (se non ti sei scoraggiato nel frattempo), riesci a farne una sintesi tua.

Oppure puoi andare a zonzo in internet alla ricerca di risorse gratuite senza assumerti la responsabilità di fare un percorso tutto tuo.

Ribadisco: Mi interessa trasmettere solo le tecniche e i concetti strettamente legate ad esse, gli aspetti religiosi non li tratto (tranne i concetti spirituali quando sono al confine con la tecnica: ma a quel punto è ancora tecnica!!!).

Perché? Perché sono fico?

No, esattamente per il contrario. Sono molto terra-terra, amo molto la spiritualità (la apprendo in modo trasversale da molti approcci religiosi-laici diversi) ma la lascio insegnare ai religiosi: io non mi ci azzardo.

A me piace la sintesi pratica che ne ho fatto anche attraverso lo studio della mente. Posso offrire delle “pure e semplici” TECNICHE DI CONSAPEVOLEZZA.

Ho dovuto sintetizzare un metodo per meditare in poco tempo ottenendo il massimo.

Ero molto indaffarato e dovevo trovare dei trucchi per meditare anche senza stare ore seduto…

Facevo il produttore teatrale e non avevo davvero tempo per respirare. Mi chiedevo: “come meditare? Con le mille cose da fare ed i mille pensieri?”.

Mia Madre (grande meditatrice) un giorno mi riportò che ad un incontro con Thich Nhat Hanh un famosissimo collega produttore teatrale gli aveva chiesto come potere praticare e condurre una vita pacifica avendo mille cose da fare.

Il Famoso Monaco gli rispose di lasciare perdere quello stile di vita…

Immagina la delusione di quell’uomo indaffarato. Avrebbe dovuto cambiare davvero tutta la sua vita?

Beh, certo loro sono diventati Monaci. Hanno proprio fatto una scelta. Li capisco. Ma chi sta in mezzo allo stress come fa?

Beh io posso dirti come ho fatto io!!!

Ed il bello e che non mi sono inventato nulla… o meglio, ho personalizzato, unendo anche tecniche di consapevolezza tratte dai libri di psicologia su cui ho studiato da Counselor, e soprattutto dalle molteplici esperienze nate in entrambi i campi e nella mia vita in generale.

Queste tecniche mi hanno permesso di vedere la vita da una nuova prospettiva e..: ho scelto.

Esatto prima non avevo scelta. Credevo di non averla: fare il produttore teatrale a vita. Bel mestiere certo, difficile da lasciare! Ma non lo sceglievo più, sentivo che quello era il mio destino ormai.

Ma un bel giorno, grazie alla meditazione:

Ho cominciato a scegliere.

Prima ho scelto di continuare ad essere il produttore teatrale che un tempo mi vivevo come imposizione, e ti assicuro che ti godi mooolto di più il tuo lavoro quando scegli di farlo!!

E poi, dopo qualche anno, ho scelto di vivere di crescita.

Esatto!! Ho scelto di dedicare anche il tempo in cui devo procurarmi da vivere nell’aiutare gli altri (e anche me stesso).

Ed ho scelto di fare una vita più intima e meno di facciata.

E così dacché ero un indaffarato perché preso dal lavoro di produttore,  sono diventato un indaffarato perché padre di un bellissimo bambino….

E chi ha figli sa quanto sono belli ed indaffaranti 🙂 eheheh…

Quindi ecco che le tecniche che usavo prima me le sono ritrovate anche adesso..

Quindi se sei all’inizio del tuo percorso meditativo o, al contrario sei già avanti, ma hai voglia di scoprire come meditare in modo veloce ed efficace, sono felice di poterlo fare assieme.

Bada bene io ti offro delle tecniche che spiegano come meditare, poi sta a te applicarle.

Non ti sto proponendo tecniche newage o futistiche, ma tecniche antichissime da sempre (erano già antiche 2500 anni fa al tempo del Buddha) applicate alla vita quotidiana.

Niente di nuovo! Semplicemente: LA MEDITAZIONE DEL PRESENTE!

Le tecniche sono antiche, l’angolatura è nuova, unica e personalizzata su chi ha poco tempo.

Il mio obiettivo? Proporti metodi per permettere di costruirti una base solida su cui appoggiare la crescita che tu stesso puoi fare su di te.

Non mi interessa renderti dipendente dai miei audio, da musichette o meditazioni guidate.

Il mio obiettivo è darti indicazioni iniziali, da cui, piano piano puoi renderti indipendente.

Che crescita è se per meditare diventi schiavo del tuo lettore mp3?

Certo anche in futuro in certi momenti potresti sentire il bisogno di rimetterti con le cuffiette e farti guidare dalla mia voce: ma lo scegli, non ne sei schiavo!

Credo nella capacità di ciascuno di noi, nelle potenzialità di ogni essere di raggiungere la sua felicità.

Non posso e non voglio sostituirmi a questa capacità dando soluzioni “magiche”.

Nessuno può venderti la felicità. Solo tu puoi costruire la tua felicità.

Con la meditazione, piano piano sviluppi meglio questa capacità che è comunque innata in te: puoi essere FELICE e puoi esserlo ADESSO!!
continua a scoprire COME MEDITARE e clicca su:

Come meditare – cosa fare

o comincia a meditare subito e ricevi gratis un audio guida:

continua a scoprire COME MEDITARE e clicca su:

Come meditare – Come meditare evitando di scoraggiarsi.

o comincia a meditare subito e ricevi gratis un audio guida:

 

se vuoi tornare a delle semplici istruzioni per fare la meditazione clicca su: come meditare